Aggiornamento COVID: positivi stabili, rettificata l'ordinanza

Pubblicato il 20 gennaio 2022 • COVID-19

Dopo quasi un mese sembra fermarsi la tendenza al rialzo nei numeri dei positivi al corona virus, il Sindaco Giuseppe de Fanti rettifica l'ordinanza dello scorso 15 gennaio:

Nonostante si mantenga elevatissimo il numero dei contagiati si è entrati in una fase di stabilizzazione con un incremento giornaliero molto più contenuto che ritengo possa portare ad una graduale diminuzione, grazie alle guarigioni ed alle ridotte possibilità di contagio dovute alle misure messe in atto a tutti i livelli incluso quello comunale. Dopo aver sfiorato i 400 casi nei giorni scorsi oggi abbiamo lo stesso numero di contagiati di sabato e cioè 335 tutti in isolamento a Guspini.

In questi giorni subentrano ulteriori restrizioni a livello nazionale in termini di green pass, ciò offre maggiori garanzie di controllo della situazione e affida ai titolari delle attività il ruolo della verifica dei requisiti di accesso nei locali. Tale fatto rende ridondanti alcune delle disposizioni di cui all’Ordinanza Sindacale n. 5 del 15/01/2022 assunta nel momento di massima espansione della epidemia a livello locale e, in conseguenza di ciò, è possibile adattarne le prescrizioni all’attualità.

In questa settimana sono rimaste aperte comunque la pressoché totalità delle attività economiche e i negozi di qualunque tipo, le limitazioni imposte, in alcuni casi solo di orario,  sono state individuate considerando  quali indicazioni  ci davano i dati oggettivi sulla necessità di un contenimento delle stesse.

Con i nuovi dati di oggi pertanto ho ritenuto di rettificare l’Ordinanza suddetta limitando le restrizioni alla sfera delle strutture pubbliche e comunque mantenendo il divieto di tutte le attività relative a qualunque tipo di manifestazione che contempli la presenza di pluralità di persone, demandando alla diretta responsabilità dei titolari la rigorosa vigilanza e l’obbligo del rispetto delle disposizioni di legge.

Ricordo difatti che Il certificato verde rafforzato è obbligatorio, tranne che nei negozi e per i servizi essenziali,  e che risulta indispensabile per salire su treni, per bus, e tutti gli altri mezzi di trasporto, per mangiare anche nei locali all’aperto, per entrare in alberghi, e usufruire di luoghi di svago e della socialità. Quello base, ottenibile anche con un tampone, da oggi 20 gennaio serve invece per accedere ai servizi alla persona, dai barbieri, ai parrucchieri, agli estetisti.

Raccomando ancora una volta la massima collaborazione di tutti affinché con i comportamenti e con la corretta e rigorosa applicazione delle disposizioni di legge si contribuisca in modo fattivo al superamento di questa emergenza.

Il Sindaco
(Giuseppe De Fanti)

Ripepilogopositivigrafico20gen

Documenti disponibili

Ordinanza18-2022
Allegato formato pdf
Scarica