Giovedì 28 ore 19 "Essere giovani non è una scusa": il secondo appunta

Pubblicato il 26 ottobre 2021 • Cultura

"Essere giovani non è una scusa": il secondo appuntamento con Autunno d'Autore 2021è previsto alle ore 19 di giovedì 28 ottobre (appuntamento ritardato quindi di mezz'ora rispetto al previsto orario delle 18.30 inserito in cartellone) presso il Centro Policulturale delle Case a Corte in via Caprera a Guspini.

"Essere giovani non è una scusa" è il romanzo d'esordio di Danilo Lampis, un giovane scrittore di Ortueri che, in una storia che si sviluppa tra la Sardegna e Bologna, porta in evidenza oltre alla storia in senso stretto, una decisa critica a quella "gig economy" fatta di "lavoretti" spacciati come possibilità ma intrisi di sfruttamento e alienazione. Il racconto di una Sardegna che si affranca dagli stereotipi di sole, mare, pastori e riti ancestrali per lasciare il passo a una regione moderna ma sempre più spopolata:

Quando un operaio sardo viene licenziato dalla fabbrica dove lavorava da più di vent'anni, la vita dei suoi due figli cambia da un giorno all'altro. Alessandro, che cercava il suo futuro a Bologna, vede infrangersi il sogno di una carriera accademica. Francesco, falegname in Sardegna, capisce che il suo lavoro sicuro può garantirgli solo una vita di frustrazioni. Le loro risposte sono alternative, quasi opposte: da un lato la realtà alienante delle consegne a domicilio e dei supermercati h24, dall'altro quella feroce di una strada senza ritorno; ma entrambe sono dettate dalla precarietà e dal desiderio di riscatto.
 
Un romanzo che parla ai più giovani, un romanzo di denuncia ma anche di speranza e riscatto.