Comune di Guspini

Comune di Guspini

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Nuovo Coronavirus - Ordinanza Reg. 5 e nota esplicativa

APPROFONDIMENTI

Solinas

11 marzo 2020

 A seguito dell’emergenza relativa al virus Covid-19, il Presidente della Regione Christian Solinas, ha emesso una nota esplicativa all’ordinanza che impone:

  • la quarantena per tutti coloro che arrivano in porti e aeroporti della Sardegna dalle zone rosse,
  • l'obbligo di dichiarare il proprio domicilio alle autorità sanitarie,
  • l'obbligo di rendersi sempre rintracciabili per qualunque controllo. 

In particolare la nota esplicativa chiarisce in relazione a:

SOGGETTI

Gli obblighi di cui all'art. l dell'ordinanza N.5 si intendono riferiti a tutti i soggetti in arrivo in Sardegna a decorrere dalla data di emanazione della stessa senza distinzione di provenienza, nonché a quelli che vi abbiano fatto ingresso nei quattordici giorni antecedenti e che provengano o abbiano transitato o sostato nei territori della Lombardia e delle Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell'Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia, come individuati dal DPCM del 08.03.2020.
Appare altresì consigliabile, in ragione delle motivazioni espresse nell'ordinanza, che si sottopongano comunque alle medesime misure coloro che abbiano avuto contatti in seminari, convegni, assemblee o incontri che, seppure tenutisi in altre zone del territorio nazionale, abbiano avuto la partecipazione di soggetti provenienti dai territori summenzionati.

ESENZIONI

La misura della permanenza domiciliare di cui all'art. l dell'Ordinanza, letta in combinato disposto con l'Ordinanza del Capo della Protezione civile n. 646 dell'8 marzo 2020 è da intendersi nel senso che non si applica ai seguenti casi:
a) spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità, obblighi connessi all'adempimento di un dovere, da motivi di salute;
b) spostamenti funzionali al transito e al trasporto merci, allo svolgimento della filiera produttiva;
c) spostamenti funzionali allo svolgimento delle attività degli uffici pubblici. ovvero di funzioni pubbliche. comprese quelle inerenti organi costituzionali e uffici giudiziari;
d) spostamenti per esigenze di mobilità delle strutture operative del servizio nazionale di protezione civile e del servizio sanitario nazionale.

Per provare le esigenze lavorative, le situazioni di necessità, gli obblighi connessi all'adempimento di un dovere, i motivi di salute e le altre condizioni di esenzione a seguito dell'entrata in vigore del DPCM 9 marzo 2020, dovrà essere comunque compilata un'autodichiarazione da rendersi anche seduta stante sui moduli in dotazione alle forze di Polizia. La veridicità delle dichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi.

 


DOCUMENTI DISPONIBILI

Ordinanza n. 5 del 9 marzo 2020

Nota esplicativa

Modulo ALLEGATO “A” all’Ordinanza n. 4 del 08.03.2020
(dichiarazione per isolamento fiduciario e rispetto delle prescrizioni)

 

Infatu de s’apretu relativu a su virus Covid – 19, su Presidenti de sa Regioni Christian Solinas, at pregonau una nota chi acrarat s’ordinàntzia chi imponit:

  • Sa cuarantena po totus is chi arribbant in is portus e arioportus de sa Sardigna de sa zona arrúbia;
  • S’óbrigu de decrarai su domitzíliu a is autoridadis sanitàrias;
  • S’óbrigu de si fai sémpiri agatai po calisisiat cuntrollu.

In particulari sa nota acradora acrarat in arrelatu a:

SUGETUS
Is óbrigus de s’art.1 de s’Ordinàntzia n.5 riguardant:
a) totus is sugetus in arribbu in Sardigna a inghitzai de sa data de pregonadura de s’ordinàntzia etotu chentza distintzioni de proveniéntzia;
b) totus is chi funt intraus in Sardigna in is 14 dís ainnantis e chi benint o siant passaus o si siant firmaus in is territórius de sa Lombardia e de is Províntzias de Modena, Parma, Piacenza, Reggio in s’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano – Cusio – Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia, cumenti individuaus de su DPCM de su 8 de Martzu 2020.
Si cuntzillat, in raxoni de is motivatzionis espressadas in s’ordinàntzia, chi si cunformint a is matessi mesuras is chini ant tentu cuntatus in seminàrius, cunvénnius, assembreas, atóbius, mancai fatus in àteras zonas de su territóriu natzionali, cun sugetus provenientis de is teritórius arremonaus in susu.

ESENTZIONI
Sa mesura de sa abarrada in domu de s’art. 1 de s’Ordinàntzia, lígia in su disponimentu cumbinau cun s’Ordinàntzia de su Cabu de sa Protetzioni Tzivili n.646 de su 8 de Martzu 2020 est de interpretai in su sensu chi non si àpricat a is casus chi sighint:

a) trentziduras motivadas de netzessidadis cumprovadas de trabballu, de situatzionis de netzessidadi, óbrigus acapiaus a sa cumpridura de unu doveri, de motivus de saludi;
b) Trentziduras funtzionalis a su transitu e a su trasportu de is mercantzias, a sa cumpridura de sa filiera rodutiva;
c) Trentziduras funtzionalis a sa cumpridura de is atividadis de is Ufítzius Púbricus, est a nai de funtzionis púbricas inclúdias cussas riguardantis organus costitutzionalis e ufítzius giuditziàrius;
d) Trentziduras po netzessidadi de movimentu de is struturas operativas de su servítziu natzionali de Protetzioni Tzivili e de su Servítziu Sanitàriu Natzionali.

Po cumprovai is netzessidadis de trabballu, is situatzionis de netzessidadi, is óbrigus acapiaus a sa cumpridura de unu doveri, is motivus de saludi e àteras cunditzionis de esentzioni infatu de s’intrada in vigéntzia de su DPCM 9 de Martzu 2020, cumentisisiat depit éssiri cumpilada un’autodecraratzioni de fai in su momentu puru in is módulus in frunidura a sa Politzia. Sa beridadi de is decraratzionis est ogetu de cuntrollus avatantis.
 

Altre notizie - Archivio

Comune di Guspini - Via Don Minzoni 10 - 09036 Guspini (SU) | protocollo@pec.comune.guspini.su.it | p.iva 00493110928 | Credits | Privacy | ConsulMedia 2009 |