Comune di Guspini

Comune di Guspini

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Corona virus: aggiornamenti

APPROFONDIMENTI

 cOVIDfaq

BannerCovidModulistica

In alternativa, per informazioni su Covid-19, chiama il

Numeri

 


 

DOMANDE E RISPOSTE
(a cura del Ministero della salute)

 


c_17_opuscoliposter_433_allegato

MODULI PER AUTOCERTIFICAZIONE
SPOSTAMENTI INEVITABILI

 Modello in formato pdf compilabile 

L'integrazione all'autocertificazione riguarda il divieto assoluto di uscire dalla propria abitazione per chiunque sia stato posto in quarantena. 
Si è resa necessaria in seguito al fatto che diverse persone sono state trovate fuori casa in violazione degli obblighi della quarantena.
Tale violazione piò comportare fino a 12 anni di carcere per concorso colposo in epidemia.
Dovrà essere compilato e, ulteriore novità, dovrà essere controfirmato al momento del controllo dalle forze dell'ordine che avranno accertato l'identità del cittadino. 
Questo per evitare di dovere allegare fotocopie di documenti. Le autocertificazioni verranno come sempre verificate a posteriori dalle forze dell'ordine.
 

Corona Virus Aggiornamenti Vari

17 marzo 2020

Abbiamo preparato questa pagina perché la situazione relativa al Corona Virus e alle misure di contrasto alla sua diffusione è in continua evoluzione e bisogna stare al passo.

Alcuni dei provvedimenti che erano stati presi inizialmente sono stati infatti sostituiti da altri successivi, altri sono stati ridefiniti e aggiornati e con essi è stata aggiornata anche la modulistica (se prevista) così come sono disponibili diversi vademecum sui comportamenti corretti da osservare.

Proviamo quindi di seguito a riepilogare le ultime novità:

Con l'ultimo decreto dell'11 marzo 2020 sono state inasprite le misure di contenimento del virus, tutta l'Italia è stata inserita in fascia A, che significa che si applicano in tutta la penisola le regole inizialmente previste per le sole zone rosse, tutti gli abitanti devono restare nelle proprie abitazioni salvo gli spostamenti assolutamente necessari ovvero;

  • Per recarsi al alvoro laddove l'attività lavorativa non sia stata sospesa
  • Per motivi inderogabili legati alla salute 
  • Per motivi personali strettamente necessari (assistenza di persone anziane, acquisto beni di prima necessità, etc)

Per potersi spostare è necessario portare con se un modello di autocertificazione da compilare e firmare congiuntamente al personale incaricato del controllo. In particolare devono restare a casa tutti quelli che sono venuti in contatto con persone che potrebbero essere a rischio (provenienti dalle provincie maggiormente colpiti, che abbiano avuto contatti con persone sicuramente positive etc) in questi casi l'obbligo è quello di osservare una quarantena volontaria di 14 giorni in isolamento (coome vedremo l'inosservanza della quarantena obbligatoria comporta pesanti condanne penali).

 MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE INTEGRATO

Lultima 'integrazione all'autocertificazione riguarda proprio il divieto assoluto di uscire dalla propria abitazione per chiunque sia stato posto in quarantena.
Si è resa necessaria in seguito al fatto che diverse persone sono state trovate fuori casa in violazione degli obblighi della quarantena.
Tale violazione come detto può comportare pesanti condanne penali.
Dovrà essere compilato e, ulteriore novità, dovrà essere controfirmato al momento del controllo dalle forze dell'ordine che avranno accertato l'identità del cittadino.
Questo per evitare di dovere allegare fotocopie di documenti. Le autocertificazioni verranno come sempre verificate a posteriori dalle forze dell'ordine

Allo stesso decreto è stato allegato l'elenco delle attività commerciali ritenute di prima necessità che possono aprire e svolgere la propria attività, ad oggi molte imprese pur non avendo un obbligo specifico di chiusura (attività artigianali per esempio) stanno fermando la propria attività volontariamente.

I collegamenti tra la Sardegna e il resto d'Italia sono possibili solo per le merci, l trasporto aereo è permesso solo tra gli aeroporti di Cagliari Elmas  e Roma Fiumicino e i passeggeri dovranno essere preventivamente autorizzati dalla Regione Sardegna. Di seguito il Link al modulo di richiesta 

Per contrastare l'inevitabile crisi economica che deriva da tali importanti misure il governo ha emanato un Decreto che contiene importanti misure per 25 miliardi di euro e ulteriori flussi fino a 300 miliardi di cui riortiamo di seguito il link alla sintesi.

A livello locale oltre ad applicare i decreti ministeriali e in attuazione degli stessi:

  • sono chiusi al pubblico gli uffici comunali (tranne i servizi essenzialidi vigilanza e stato civile) con i quali è possibile dialogare utilizzando gli struenti di comunicazione a distanza (e-mail, telefono, pec)
  • è chiuso al pubblico il protocollo, eventuali pratiche urgenti potranno essere inviate via PEC o, se è indispensabile consegnare documentazione cartacea, tramite il servizio postale
  • è chiuso al pubblico il cimitero che verrà aperto solo per le tumulazioni
  • è chiuso al pubblico l'ecocentro comunale salvo negli orari già stabilito per il conferimento delle attività commerciali e industriali del PIP
  • è chiusa al pubblico la biblioteca comunale
  • sono chiuse le sedi di proprietà comunale e le relative attvità delle associazioni culturali e sportive che in ogni caso non possono svolgere attività se non espressamente previste dai Decreti
  • è contingentata l'apertura delle rivendite di prodotti monopolio di stato e sospese le attività di gioco lecito

Per andare incontro alla popolazione sono prorogate le scadenze delle pratiche relative alla LR 162 fino al 30 aprile

Di seguito un vademecum sui comportamenti da osservare emanato dal ministero della salute

Vademecum

 

Rinnoviamo ancora una volta l'invito a collaborare per sconfiggere tutti insieme questo nemico invisibile.

La raccomandazione generale è sempre quella di restare a casa ed evitare qualsiasi spostamento non necessario e urgente.

 

IoRestoaCasa

 

 

 

Altre notizie - Archivio

Comune di Guspini - Via Don Minzoni 10 - 09036 Guspini (SU) | protocollo@pec.comune.guspini.su.it | p.iva 00493110928 | Credits | Privacy | ConsulMedia 2009 |