Comune di Guspini

Comune di Guspini

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Misure straordinarie urgenti a sostegno delle famiglie per fronteggiare l'emergenza economico-sociale derivante dalla pandemia SARS-COV-2

Aiuti economici omini che si aiutano a salire un istogramma

17 aprile 2020

Disponibile disponibile la modulistica per l’accesso all’Avviso Pubblico per l’erogazione delle "Misure straordinarie urgenti a sostegno delle famiglie per fronteggiare l'emergenza economico-sociale derivante dalla pandemia SARS-COV-2”.

Si precisa che il Comune di Guspini può contare su una dotazione finanziaria di oltre 800 mila euro.
La misura delle indennità previste è di 800 euro mensili per due mesi a nucleo familiare, con l’aggiunta,  per le famiglie con più di tre componenti, della somma aggiuntiva di 100 euro al mese per ogni persona.

CHI PUÒ fare richiesta?

Possono fare richiesta i nuclei familiari residenti e domiciliati nel Comune di Guspini alla data del 23.02.2020:
a) i cui componenti si trovino in una delle seguenti condizioni:

  • lavoratori dipendenti o autonomi che abbiano subito una sospensione o una riduzione di attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da Covid-19 e i cui datori di lavoro non abbiano acceduto alle forme di integrazione salariale o vi siano transitati a seguito del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18;
  • lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa iscritti alla gestione separata di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • titolari di partite IVA, ovvero soci di società iscritti alla gestione dell’assicurazione generale obbligatoria (AGO) di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • collaboratori di imprese familiari di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • privi di reddito di lavoro o di impresa alla data del 23 febbraio 2020.

b) con reddito inferiore a € 800,00 mensile netti relativamente al periodo dal 23.2.2020 al 23.4.2020

Si raccomanda di leggere il Bando di ammissione, di compilare in modo completo l’autocertificazione e di allegare la copia del documento di identità.

È preferibile avviare l’istanza via mail anche da un indirizzo non PEC, solo in caso di impossibilità è consentita la presentazione cartacea al Protocollo dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 13,00.

Di seguito sono disponibili anche i chiarimenti (FAQ) della Regione autonoma della Sardegna che man mano vengono pubblicati e che possono orientare e eliminare i dubbi prima di avanzare l’istanza

La domanda di accesso alle indennità avviene sotto forma di AUTOCERTIFICAZIONE e, come detto  deve essere presentata:

  • via PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.guspini.su.it (la PEC riceve le istanze inviate anche da indirizzi di posta non certificata, non è quindi necessario disporre di una propria PEC) (scelta consigliata)
  • al protocollo generale dell'Ente via Don Minzoni, 10 dalle 10.30 alle 13

ATTENZIONE!! Non utilizzate assolutamente la mail covid19@comune.guspini.su.it per inoltrare l'istanza, tale mail infatti è esclusivamente dedicata ai buoni pasti e verrà a brevissimo disattivata. Istanze di indennità pervenute su tale mail non potranno essere evase.


DOCUMENTI DISPONIBILI

Disciplinare 

Modulo di domanda (Aggiornato al 18 aprile secondo le ultime disposizioni della Regione Sardegna)

Delibera Regionale 19/12

Domande frequenti 1 (FAQ) - pubblicate dalla Regione

Domande frequenti 2 (FAQ) - pubblicate dalla Regione

Domande frequenti 3 (FAQ) - pubblicate dalla Regione

Domande frequenti 4 (FAQ) - pubblicate dalla Regione

Est disponíbbili sa modulística po pediri de gosai de is “Provedimentus straordinàrius de apretu po agiudai is famíllias a fai fronti a s’apretu económicu-sotziali dépiu a sa pandemia SARS-COV2”.
Si pretzisat chi su Comunu de Gùspini podit contai asuba de una dotatzioni finantzària de prus de 800 mila éurus.
Su provedimentu de is indennidadis prevídias est de 800 éurus a su mesi po duus mesis a famíllia, cun s’aciunta, po is famíllias cun prus de tres cumponentis, de 100 éurus a su mesi po dónnia persona.
Chini podit fai domanda?
Podint fai domanda is famíllias residentis o domitziliadas in su Comunu de Gùspini a sa data de su 23 de Friaxu 2020:
a) Chi is cumponentis si agatant in una de is cunditzionis chi sighint:
• Trabballadoris dipendentis o autónomus chi ant tentu una suspensioni o una smenguadura de su trabballu po nexi de su corona virus e chi is datoris de trabballu no ant gosau de formas de integratzioni de su stipéndiu o nd’ant gosau infatu a su D.L. 17 de Martzu 2020, n.18;
• Trabballadoris titularis de raportus de collabboratzioni cordinada e continuativa iscritus a sa gestioni separada de categorias económicas chi s’atividadi est stétia suspéndia o smenguada po nexi de s’apretu epidemiológicu de Covid-19;
• Titularis de partida IVA, opuru sótzius de sotziedadis iscritus a sa gestioni de s’asseguratzioni generali obrigatória (AGO) de categorias económicas chi s’atividadi est stétia suspéndia o smenguada po nexi de s’apretu epidemiológicu de Covid-19;
• Collabboradoris de impresas familiaris de categorias económicas chi s’atividadi est stétia suspéndia o smenguada po nexi de s’apretu epidemiológicu de Covid-19;
• Chi funt chentza de rédditu de trabballu o de impresa a sa data 23 de Friaxu 2020.
b) Cun rédditu prus bàsciu de 800 éurus netus a su mesi po su períodu de su 23 de Friaxu 2020 a su 23 de Abrili 2020. Si racumandat de ligi su bandu de ammissioni, de cumpilai de unu totu s’autotzertificatzioni e de acapiai fotocópia de su documentu de identidadi. Est mellus mandai sa domanda po médiu de “e-mail” mancai de unu indiritzu non tzertificau, scéti in casu de imposibbilidadi est permítia sa presentada in paperi a su Protocollu, de lunis a cenàbara, de is dexi e mesu fintzas a sa una (10.30 – 13.00).
De sighiu funt disponíbbilis is acraramentus (FAQ) de sa Regioni Autònoma de Sardigna chi a bellu a bellu benint pubricaus e chi ndi podint bogai is dudas innantis de avantzai s’istàntzia (sa domanda).
Sa domanda po gosai de is indennidadis si fait asuta de forma de autotzertificatzioni e, cumenti giai nau, tocat a dda presentai:
• Po médiu de PEC a s’indiritzu: protocollo@comune.guspini.su.it ( sa PEC arritzit is istàntzias/domandas mandadas puru de indiritzus de posta non tzertificada, duncas no est netzessàriu a tenni una PEC, mancai siat mellus;
• A su protocollu generali de s’Enti bia Don Minzoni n. 10, de is dexi e mesu de a mengianu fintzas a sa una (10.30 – 13.00)
Non tocat a umperai in sa manera prus assoluta sa “e-mail” covid19@comune.guspini.su.it po mandai s’istàntzia, custa “e-mail” difatis est dedicada scéti a is bonus spesa e intra de pagus tempus dda disativant. Is istàntzias de indennidadi lómpias a custa “e-mail” non permitint de inghitzai sa pràtiga.


 

 

 

Altre notizie - Archivio

Comune di Guspini - Via Don Minzoni 10 - 09036 Guspini (SU) | protocollo@pec.comune.guspini.su.it | p.iva 00493110928 | Credits | Privacy | ConsulMedia 2009 |