Comune di Guspini

Comune di Guspini

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Corona virus: messaggio del Sindaco

Il Sindaco Giuseppe De Fanti

29 aprile 2020

In relazione alla applicazione delle disposizioni dell’ultimo DPCM i comuni del territorio, a parte qualche solitaria fuga in avanti, si stanno coordinando per assumere tutti assieme le medesime decisioni in merito alle possibili riaperture.
In particolare si è concordato di attendere l'annuncio pubblico delle decisioni del nostro Presidente della Regione On. Solinas, che dovrebbe essere previsto tra oggi e domani e che dovrebbe chiarire le ulteriori possibilità di sblocco di attività produttive o di accesso a pubblici servizi.

Nel frattempo l’Amministrazione comunale di Guspini, tramite i propri uffici, ha già in fase di preparazioni tutti gli atti necessari a favorire nei tempi più brevi l’applicazione delle nuove disposizioni.

In particolare sono già state assunte anche delle decisioni affinché alla ripresa delle attività ricettive, dei bar e dei ristoranti, verranno gratuitamente concessi anche superando l’attuale regolamento tutti gli spazi esterni necessari a poter svolgere l’attività sulle piazze, marciapiedi e sede stradale.

Relativamente all’accesso ai fondi, anche a conduzione hobbistica, si comunica che le vigenti disposizioni già prevedono la possibilità di accedere anche per le operazioni di diserbo in relazione alla prevenzione degli incendi estivi.

Colgo l’occasione per far presente, così come stanno sottolineando tutti i livelli istituzionali, che non sarà comunque un “liberi tutti” in quanto la situazione è ancora seria e non possono essere ammessi rilassamenti che potrebbero causare una recrudescenza dell’epidemia.

Daremo tempestivamente le dovute informazioni.

 

Il Sindaco

Giuseppe De Fanti

In arrelatu a s’apricu de is dispositzionis de s’úrtimu DPCM is comunus de su territóriu, a parti calincunu, funt ponendusí de acórdiu po pigai totus imparis is detzisionis riguardantis a is aberturas.
In particulari s’est cuncordau de abetai s’annúntziu púbricu de is detzisionis de su Presidenti de sa Regioni, on. Solinas, chi iat a depi éssiri o oi o cras e chi iat depi acrarai is àteras possibbilidadis de sblocu de atividadis produtivas o de intrada a is servítzius púbricus.
In s’interis s’Amministratzioni Comunali de Gùspini, po médiu de is Ufítzius cosa sua, est giai preparendi totus is autus netzessàrius a favoressi, in pagu tempus, s’apricu de is dispositzionis nobas.
In particulari funt giai stétias pigadas is detzisionis po chi a sa ripresa de is atividadis de arritzidura, de is tzilleris e de is restorantis, siant cuntzédius a indonu, sodighendu puru su regulamentu atuali, totus is spàtzius esternus netzessàrius po trabballai in is pratzas, marciapiedis e in sa sea stradali.
Po su chi riguardat s’intrada a is terrenus, trabballaus mancai po “hobby”, si fait sciri chi is dispositzionis chi giai nci funt previdint de podi andai a fai puru is diserbus in arrelatu puru a sa preventzioni de fogus stadialis.
Aprofitu de s’ocasioni po fai presenti, diaici cumenti funt narendi e torrendi a nai totus is livellus istitutzionalis, chi non at a éssiri unu “Líbberus totus” in cantu sa situatzioni est ancoras séria e non podint éssiri ammítias frachesas chi podint causai unu agravamentu de sa maladia.
 

Altre notizie - Archivio

Comune di Guspini - Via Don Minzoni 10 - 09036 Guspini (SU) | protocollo@pec.comune.guspini.su.it | p.iva 00493110928 | Credits | Privacy | ConsulMedia 2009 |