Comune di Guspini

Comune di Guspini

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Corona virus: fase 2

APPROFONDIMENTI

 Linee ANCI

Il Presidente del Consiglio Conte con bandiere Europa e Italia

17 maggio 2020

Da domani si entra ufficialmente nella fase 2 della lotta contro la diffucione del corona virus. Confortato dall'andamento della curva epidemiologica, il Consiglio dei Miniestri, ha infatti emanato in data odierna, come anticipato nella conferenza stampa di ieri dal presidente Conte, il DPCM  che unitamente al DL 33 (più chiaro del DCPCM in alcuni passaggi ndr) stabilisce, a partire dal 18 maggio, la riapertura di quasi tutte le attività di commercio al dettaglio, di ristorazione dei parchi e degli impianti per lo svolgimento delle attività motorie e sportive all'aperto.

Possibile muoversi liberamente all'interno della propria regione senza dover giustificare il motivo mentre rimane l'obbligo di autocertificazione per gli spostamenti tra regioni diverse, consentiti solo per motivi di urgenza, lavoro e salute.

Dal 25 maggio riapriranno anche palestre, piscine e centri sportivi e, dal 14 giugno, è prevista la riapertura di cinema e teatri.

Non è però un liberi tutti indiscriminato, restano stringenti i protocolli a garanzia del contrasto alla diffusione del virus che si basano prevalentemente sul mantenimento del distanziamento di almeno un metro per quesi tutte le attività, di due metri per attività sportiva e quando non sia possibile rispettare tale distanziamento per cause indipendenti dalla propria volontà, resta l'obbligo di indossare adeguati dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherine) obbligo a cui è sempre tenuto (a titolo di esempio) il personale di ristoranti, bar e servizi alla persona. Resta in ogni caso in vigore il divieto di assembramento: quindi si ai pranzi di famiglia ma non alle grandi tavolate, si all'aperitivo ma non si potranno creare i capannelli fuori dai locali. Da domenica riprenderanno anche le funzioni liturgiche sempre nel rispetto del distanziamento e del non assembramento.

Il presidente Conte in conferenza stampa ha fatto appello al senso di responsabilità dei singoli affinché si continui a mettere in atto i comportamenti visrtuosi che hanno consentito di abbassarela curva del contagio e poter così entrare attuti gli effetti nella fase due. In caso di risalita dei numeri infatti ci si troverebbe di nuovo nella condizione di dover fare un repentino dietro front. Il virus infatti non è sconfitto ma i numeri suggeriscono la possibilità di una possibile convivenza con esso in attesa della disponibilità di un vaccino efficace.

In sintesi:

DAL 18 MAGGIO

Riaprono o riprendono, in conformità con i diversi protocolli:

  • Tutte le attività di commercio al dettaglio
  • Ristoranti, Pub, Bar, Pasticcerie, e simili
  • Parchi e giardini
  • Funzioni Religiose

Si potrà:

  • Sposarsi all'interno della propria regione, senza dover giustificare lo spostamento, per:
  • Incontrare parenti e amici
  • Andare al mare o in montagna
  • Circolare liberamente all'interno deli centri urbani
  • Fare attività motoria o sportiva individuali

Permane:

  • Il divieto di assembramento
  • L'obbligo di distanziamento
  • L'uso obbligatorio delle protezioni individuali dele vie respiratorie quando necessario
  • L'obbligo di autocertificazione per gli spostamenti fuori regione per validi motivi (urgenza, lavoro, salute)
  • L'utilizzo in via preferenziale del lavoro agile ove possibile
  • L'utilizzo di forme di didattica a distanza per gli studenti delle scuole che resteranno ancora chiuse
  • L'obbligo di rimanere presso la propria residenza o domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante per i soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C)
     

Il DPCM resta in ogni caso subordinato alle decisioni delle singole Regioni che dovranno valuare se sussistono nel singolo territorio regionale i presupposti per la riapertura.

Per ulteriori e più dettagliate informazioni si rimanda ai documenti integrali.


DOCUMENTI DISPONIBILI

DPCM del 17.05.2020
Allegato al DPCM del 17.05.2020 
DL del  maggio  n.33

Altre notizie - Archivio

Comune di Guspini - Via Don Minzoni 10 - 09036 Guspini (SU) | protocollo@pec.comune.guspini.su.it | p.iva 00493110928 | Credits | Privacy | ConsulMedia 2009 |