Nidi Gratis

Ultima modifica 26 maggio 2022

Con la Legge Regionale n. 20/2019, art. 4 comma 8 lettera a) è stato avviato un programma finalizzato a garantire l'accesso omogeneo alla generalità delle famiglie ai servizi di asili nido, micronido e sezione sperimentale, tramite l'abbattimento dei costi delle rette.

Il programma si integra ed è cumulabile con la misura nazionale delal legge n. 232/2016, denominata "bonus nido" INPS, che ha disposto il riconoscimento di un contributo mensile per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e per forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni, affetti da gravi patoogie croniche.

Destinatari

Destinatari della misura "Nidi Gratis" sono i nuclei familiari, anche mono-genitoriali, ivi comprese le famiglie di fatto che possono presentare la domanda “Bonus nidi gratis” per l’anno educativo 2021-22, per accedere ai contributi per l’abbattimento della retta per la frequenza in nidi e micronidi publbici o privati, acquistati in convenzione dai Comuni per la misura “Nidi gratis”

Requisiti

Per poter accedere alla misura "Nidi Gratis" occorre:

  • avere almeno uno o più figli fisicamente a carico, di età compresa tra zero e tre anni (due anni e 365 giorni), anche in adozione o affido;
  • essere in possesso dell’ISEE calcolato ai sensi dell’articolo 7 del D.P.C.M. n. 159/2013, per le prestazioni rivolte ai minorenni nel nucleo familiare in corso di validità, con importo inferiore a € 40.000,00;
  • aver presentato la domanda Bonus Nidi INPS (di cui all’articolo 1, comma 355, legge 11 dicembre 2016, n. 232) dalle cui risultanze sia rilevabile l’effettiva idoneità e l’ammontare del bonus suddetto;

Servizi ammissibili

Sono considerati ammissibili i servizi per la prima infanzia che rispondono alla necessità di favorire la riconciliazione familia-lavoro dei genitori e a sostenere le capacità di apprendimento e la socializzazione dei bambini e comprendono:

  • nidi;
  • micronidi;
  • sezioni primavera;
  • nidi domiciliari;
  • nidi aziendali

Tali servizi possono essere erogati da operatori pubblici o privati acquistati in convenzione dai Comuni o privati non in convenzione.

Non sono ricompresi i servizi di genitore accogliente e i centri estivi;

Misura del contributo

Il contributo è cumulabile con le agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati, di cui alla circolare n. 27 del 14.02.2020 della Direzione Centrale dell’INPS (“bonus asili nido”), ed è riconosciuta ai nuclei familiari il cui ISEE non superi € 40.000,00 con i seguenti massimali:

  • € 2.200,00 ripartiti in 11 mensilità da € 200,00 per ISEE da € 0,00 a € 30.000,00;
  • € 1.833,37 ripartiti in 11 mensilità da € 166,67 per ISEE da € 30.000,01 a € 40.000,00;

Come aderire

L’istanza si può presentare esclusivamente online dal sito internet dell’Ente accedendo tramite SPID alla sezione “Servizi Online” – “Presentazione Istanze Online” e selezionando ”Servizi Sociali” o direttamente dal seguente indirizzo https://vurp.comune.guspini.su.it e selezionando ”Servizi Sociali”;

Le istanze presentate al di fuori dalla piattaforma online non saranno considerate.

Il termine ultimo per la presentazione delle istanze è il 30 giugno 2022.

Documenti

Avviso pubblico primo semestre 2022
Allegato formato pdf
Scarica